in

L'Italia bombarda l'Isis?

“Escludo che possa essere stata autorizzata alcuna iniziativa oltre quelle già note e discusse dal Parlamento”.
Ad esprimersi, sulla vicenda della partecipazione italiana ai bombardamenti contro l’Isis in Iraq, è il senatore Nicola Latorre, presidente della Commissione Difesa del Senato.
“In quanto membro della coalizione internazionale contro lo Stato Islamico possono esserci certamente rivolte nuove richieste per un ulteriore contributo del nostro Paese alla battaglia contro il terrorismo”, prosegue il senatore.
“Ma queste richieste devono prima essere valutate e poi eventualmente autorizzate previa discussione e approvazione del Parlamento Italiano” conclude Latorre.
La notizia dei possibili bombardamenti italiani, diffusa dal Corriere della Sera, ha suscitato come prevedibile un acceso dibattito, anche sui social, tra favorevoli e contrari ad una azione armata. Tuttavia il ministero della Difesa ha ribadito che si tratta per il momento soltanto di una ipotesi.

Segui Yepper!

Clicca MI PIACE sulla nostra fanpage Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Indifendibile Gino Paoli contro il fisco

Henri Matisse a Roma e nel mondo