in

Ryanair niente più il visto ai profughi?

La compagnia aerea Ryanair potrebbe non chiedere più il visto ai profughi che vogliono raggiungere l’Europa? Un bel grattacapo per le autorità.
I rumors circolano in Rete ma il sito web da cui l’indiscrezione si diffonde è RyanFair.org, con grafica copiata dal portale ufficiale Ryanair, la notizia si rivela quindi una bufala.
La smentita di Ryanair è arrivata a stretto giro e la pagina fake ha centrato in pieno lo scopo: sensibilizzare il dibattito sul tema dell’emergenza profughi in Europa.
“Quello del design fiction è un metodo che usa scenari narrativi per immaginare, spiegare e sollevare domande riguardo a possibili scenari futuri per la società: questo è il senso della campagna RyanFair. Ovviamente, è del tutto fittizia: la si può etichettare come una bufala. Ma è una realtà possibile. Alcune persone possono volare, altre no: questa è la ragione per cui i migranti nuotano, si mettono in mare, affogano. Perché altre persone non vogliono che loro usino altri mezzi di trasporto. Non parlo di Ryanair, parlo delle regole, delle persone che fanno le regole e di quelle che le rispettano. In questo universo 3000 persone sono morte nel Mar Mediterraneo nel 2015. Per qualche ora, le altre persone hanno potuto immaginare un universo parallelo. Basta con la realtà, dobbiamo superarla. Dobbiamo cambiare le regole o violarle”, riporta una email degli ideatori della bufala, a firma Luther Blisset, che illustra l’obiettivo della campagna RyanFair.
Impossibile identificare i proprietari del dominio, i dati sono stati criptati. Appena la notizia bufala è comparsa sul Web alcune testate giornalistiche hanno ‘abboccato’, per poi constatare la falsità della notizia.
Riuscirà la campagna RyanFair nel suo scopo?

Segui Yepper!

Clicca MI PIACE sulla nostra fanpage Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

INPS, l'ultima trovata di Boeri: tagliare le pensioni ai pensionati all'estero

#Day 3: Los Angeles Clippers