in ,

Bari-Avellino 2-1. Le pagelle: De Luca decisivo, Del Grosso dormiente…

Le pagelle dei biancorossi:
Guarna 5: No Enrico, così non va. Un paio di sanguinosissime uscite a vuoto su palla inattiva e un intervento tutt’altro che perfetto sul gol di Insigne. Poca sicurezza data al reparto. RITENTA, SARAI PIU’ FORTUNATO.
Sabelli 5,5: difficile vederlo al di sotto dei propri standard, eppure oggi non è giornata. Per buoni 70′ gli irpini fanno tutto quello che vogliono dalle sue parti. Troppo frettoloso con la palla al piede, impreciso sui disimpegni. Poi, nel finale, viene fuori assieme a tutto il collettivo biancorosso e si rende protagonista di un paio di coperture decisive. APPANNATO
Rada 5: prima da titolare in stagione per il centrale rumeno. Troppo statico in fase di ripiego, soffre tremendamente i continui movimenti senza palla di Trotta e Tavano. Impreciso in fase di palleggio, bella statuina sul gol dei campani. BIRILLO
Di Cesare 5,5: il meno peggio della retroguardia. Insiste sull’anticipo, esponendosi a sbavature non da “Di Cesare”. Sale di tono nel finale, quando con autorità si reimpossessa della propria difesa. COMANDANTE CONFUSO
Del Grosso 4,5: il peggiore dei biancorossi, e di gran lunga. Soffre in fase di ripiego, addormentandosi sul taglio verso il centro, in occasione del gol degli irpini. Praticamente nullo in fase di spinta. IL BELLO ADDORMENTATO NEL BOSCO
Romizi 6: come al solito lotta come un gladiatore in mezzo al campo. Poco lucido nell’impostazione della manovra, ma se c’è da lottare la gamba non la tira mai indietro. GLADIATORINO
Valiani 6: motorino instancabile di centrocampo. E’ ovunque e, quando meno te l’aspetti, te lo ritrovi alle calcagna. Peccato per la poca propensione offensiva di stasera. MOTORINO
Defendi 6,5: una sola parola: leader. Puntualissimo a punire gli irpini con un inserimento dei suoi, nei primi 45′ è il più pericoloso dei biancorossi. Bravo nella ripresa nel non concedere varchi alla mediana dei biancoverdi. CAPITANO
Sansone 5,5: uno con la sua tecnica e fantasia, deve necessariamente prendere in mano le redini dell’attacco, incidendo nelle trame di squadra. Oggi si limita al compitino. SVOGLIATO
De Luca 7: il migliore. La Zanzara punge due volte. Una, sul velenoso assist, che propizia il primo gol di capitan Defendi. L’altra, con un abile inserimento alle spalle della difesa dei campani. In questo inizio di stagione, si dimostra essenziale per questo Bari.
Maniero 5,5: lotta, fa a sportellate e si sacrifica per la squadra. Peccato che oggi pecchi di mobilità e freddezza negli ultimi 20′, fallendo la rete del probabile k.o. definitivo nel finale.
Rosina 6,5: entra e spacca la partita. Bastano 5′ per capire il perchè a Bari Alessanro sia un lusso. Assist al bacio per De Luca e delirio biancorosso. DECISIVO
Porcari: s.v
Di Noia 6: debutta in maglia Bari, ma ci mette grinta, carattere e quel pizzico di incoscienza che a questo Bari possono fare solo bene. BRAVO
Nicola 6: archiviato il turn over disastroso di Crotone, il tecnico piemontese torna all’antico e si affida all’usato sicuro. Il Bari dei primi 20′ è dominante ed il merito è anche il suo. Poi, gol subito e la squadra, così come il buon Nicola, mostrano un insospettabile braccino corto. Meglio nella ripresa, quando azzecca il cambio decisivo. Fuori Sansone, dentro Rosina e 3 punti Bari. LAVORARE, LAVORARE, LAVORARE.

Segui Yepper!

Clicca MI PIACE sulla nostra fanpage Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

La comica lotta dei due panda

Reggio ora puoi esultare per davvero. La Supercoppa è della Grissin Bon!