in ,

Bari-Novara : Vietato sbagliare

Grosso con dei dubbi ed alcune defezioni: Turnover in vista?

Non c’è tempo per recriminare. La vittoria sfumata nel finale a Pescara brucia ancora, ma il Bari di Grosso deve tuffarsi immediatamente nel turno infrasettimale di stasera: sarà di scena il Novara di Mimmo Di Carlo allo stadio San Nicola piena zeppa di ex (dal mai dimenticato per essere stato uno dei principali protagonisti della “remuntada” Daniele Sciaudone al bomber Riccardo Maniero).

Sarà una settimana carica dal punto di vista emotivo per la squadra e sopratutto per la tifoseria biancorossa: sabato infatti allo stadio Pino Zaccheria si giocherà la sentitissima gara contro il Foggia di Stroppa, reduce da un grande girone di ritorno.

Tornando alla gara di stasera, Fabio Grosso (graziato dalla Corte federale,annullando la squalifica e convertendola in una diffida e ammenda di 2.000 euro,ndc) dovrà fare a meno dello squalificato Petriccione e probabilmente di Basha, uscito malconcio dalla gara di Sabato. Si prevede un turnover di un paio di elementi, ma può essere che l’albanese all’ultimo secondo riesca ad essere della partita.

Il Novara, d’altro canto, viene dal pesante 0-3 casalingo subito contro l’ Unicusano Ternana. Il clima non è dei migliori in casa piemontese, dove dopo l’affermazione contro il Cesena di Castori si pensava in una continuità di rendimento, che invece non c’è stata.

LE ULTIME SULLE FORMAZIONI

BARI

Fabio Grosso avrà quasi tutti a disposizione. Per il suo consueto 4-3-3, in prima linea ancora una maglia da titolare per Nenè, in ottima forma nel recente periodo. Difficilissimo che il mister abruzzese rinunci a Karamoko Cissè, anche lui determinante. Nuova chance per Galano, nelle ultime gare piu’ vivo e i palla. Basha,salvo farcela in extremis, non dovrebbe esserci: un’0idea potrebbe essere Henderson regista davanti alla difesa con Tello nel suo posto di competenza. In difesa gli stessi della gara di sabato, con Anderson confermatissimo, mentre sulla corsia opposta è lotta per una maglia tra D’Elia e Balkovec.

NOVARA

Qualche modifica sarà effettuata da Mimmo Di Carlo rispetto alla partita persa contro la Ternana. Confermato il modulo,che sarà il 4-3-1-2 con la novità Ronaldo che potrebbe scendere dall’inizio in campo al posto di Orlandi. Completano il centrocampo Casarini e l’ex Sciaudone. In difesa Dickmann si contende una maglia con Golubovic, mentre in attacco ci sarà un tridente tutto ex Bari della stagione 2015-2016: la coppia sarà formata da Maniero e Puscas con Sansone da trequartista alle loro spalle.

Mirko Ambrosi

Written by Mirko Ambrosi

Nato a Bari il 9 Aprile 1988 , ho una grande passione: Il Bari.
Ed è proprio della squadra biancorossa che scrivo, a 360 gradi.
Curiosità,partite,conferenze stampa e tutte le news sulla compagine barese sempre al servizio dei lettori,tutto con imparzialità.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Guardia di Finanza Roma, sgominata organizzazione italoalbanese di narcotrafficanti

Di Francesco

Di Francesco: “Con squadre come il Genoa dobbiamo cercare soluzioni in più. Dzeko giocherà, Perotti è in forte dubbio”