in

Roma a punteggio pieno. Frena il Napoli

Un turno infrasettimanale che ha regalato una grossa sorpresa quello terminato ieri sera con il posticipo tra Inter e Fiorentina, match finito per 2 a 1 a favore dei nerazzurri con i gol di Cambiasso e Jonathan dopo la rete iniziale degli ospiti targata Giuseppe Rossi. Rallenta infatti il Napoli, fermato al San Paolo sul pareggio dal Sassuolo, che dopo le sette reti subite in casa dall’Inter ha dimostrato di non essere poi così male come squadra, mettendo anche paura ai partenopei nella fase finale della partita. Con questo stop interno l’undici di Benitez interrompe la striscia di 4 vittorie consecutive e lascia la vetta solitaria alla Roma, capace di espugnare il campo della Sampdoria con grazie ad una prova convincente. Alle spalle dei romani un gruppetto di 3 squadre, il Napoli come già detto, la Juventus (vittoria contro il Chievo non priva di polemiche, con un gol annullato all’attaccante dei veronesi Paloschi che in realtà era regolarissimo) e l’Inter. Nella parte medio – bassa della classifica troviamo il Milan, vera delusione di questo avvio di stagione, costretto per l’ennesima volta a rimontare gli errori iniziali, per strappare un 3 a 3 nell’insidiosa trasferta di Bologna, senza Balotelli, espulso Domenica scorsa dopo la sconfitta in casa contro il Napoli per gravi offese al direttore di gara.
Nelle altre partite del 5° turno da evidenziare il ritorno alla vittoria dell’Udinese contro il Genoa grazie ad un autogol, il successo della Lazio contro il Catania per 3 a 1, il pari tra Livorno e Cagliari e Torino – Verona, oltre al festival del gol andato in scena a Parma dove i padroni di casa hanno avuto la meglio su un’ottima Atalanta per 4 a 3.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Risotto alla trevigiana

Crisi (di nervi) nel Governo