in

Di Francesco: “SPAL gara delicata. La Lazio ha carattere e l’Inter è in crescita, sarà una bella volata finale per la Champions”

Le parole del tecnico giallorosso

Di Francesco

Eusebio Di Francesco ha preso parte alla consueta conferenza stampa pre-gara alla vigilia di SPAL-Roma: Le difficoltà della gara di domani? La SPAL è una squadra molto organizzata che concede pochissimo agli avversari, non sarà una partita facile e sarà una delle prime che giocheremo col caldo, spero di giocare al meglio una sfida così delicata. Possibilmente capitalizzando di più”.

Se è pronto Perotti? Sì è prontissimo, è a disposizione e sarà convocato, devo solo vedere se farlo partire dall’inizio oppure no. Sarà invece out Kolarov che ha riscontrato qualche fastidio a livello muscolare e per questo non sarà nemmeno convocato. Se Dzeko sarà titolare? Lui è molto carico ma giocare tante partite una dietro l’altra non è facile, valuterò insieme a lui tra oggi e domani. Ad ogni modo giocherà uno tra lui e Schick. Cosa penso delle lunghe code dei tifosi per i biglietti? Si vede che abbiamo fatto qualcosa di straordinario, mi auguro che capiti anche in futuro e infatti non dobbiamo fermarci, comunque oggi la mia testa è a Ferrara”.

Si mi auguro di chiudere il discorso Champions prima della fine? Io credo che siano 5 partite fondamentali, non bisogna sbagliare le prime, a partire da domani. Sassuolo è lontana per poterla valutare come gara, la Lazio ha dimostrato di avere grande carattere, ha ribaltato il risultato su un campo difficile. Lo stesso vale per l’Inter che è in crescita: è una bella volata finale per la Champions”.

Se la freschezza di Ünder e Jesus può tornare utile? Jesus è un giocatore che nelle ultime gare ha giocato sempre, rispetto all’inizio che giocava spesso e questo non è sempre un aspetto positivo. Semmai lo è il contrario, farli giocare tantissime volte e tutte insieme non è positivo e non vuol dire che un calciatore sia più fresco, si va anche verso l’infortunio così. Dobbiamo stare attenti su Cengiz e Jesus. Chi giocherà domani tra Silva o Peres domani a sinistra? Silva è in vantaggio su Luca Pellegrini, giocherà uno dei due e giocherà un mancino sulla corsia di sinistra”.

Ünder non ha mai giocato 90 minuti. Volete sapere se fa parte della gestione del giocatore? Sì fa parte della sua crescita, ha un modo di giocare molto dispendioso. I miei esteri raramente finiscono i 90 minuti, Perotti li regge di più perché è più centrocampista e riesce a mantenere la condizione, magari in qualche cosa è meno esplosivo mentre Cengiz è sempre lì a fare scatti e va tutelato. Fazio a riposo? Non posso farli riposare tutti, lui è uno di quelli che riesce di più a reggere i 90 minuti, il suo poi è un ruolo meno dispendioso rispetto ad altri ed è in una delle condizioni migliori. Pellegrini titolare? Come ho già detto non posso farli riposare tutti. Cambierò di nuovo e lui potrebbe essere della partita. Sono indeciso tra lui e un altro che non vi dirò”.

Se ho visto dei miglioramenti di Gonalons e se può giocare domani? Lui può essere riproposto sempre, in quanto calciatore della Roma, e tutti devono essere pronti a giocare. Quando gioca ella partita c’è sempre, magari può commettere qualche errore di palleggio ed è quello che si nota. Il caso del gol preso dal Genoa è un esempio perché è partito dal suo passaggio. Dal mio punto di vista non è stato un suo errore ma poteva fare una scelta diversa. Comunque ha fatto una giocata straordinaria verso Florenzi che se l’avesse capitalizzata a quest’ora staremmo tutti parlando della grande giocata di Gonalons. Rivedete tutti gli altri dati e la sua partita. Magari gli manca un po’ il guizzo. Io però lo apprezzo tanto perché è un giocatore che c’è sempre ed è a disposizione degli altri. Per un allenatore questo è importante”.

What do you think?

Avatar

Written by Veronica Sgaramella

Nata a Roma nel Luglio 1990, laureata in Scienze Politiche, Sociologia e Comunicazione presso La Sapienza. Coordinatrice, redattrice e inviata di Yepper Magazine, precedentemente redattrice per Vocegiallorossa, poi collaboratrice e speaker @ 1927 On Air - la storia continua, in onda su Centro Suono Sport. Opinionista periodica sportiva a Gold TV. Ora co-conduttrice di Frequenze Giallorosse (ReteneTVision). SocialMente attiva, amo leggere, viaggiare e immortalare attimi.

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Nainggolan: “Ho sempre dato il massimo per i compagni e la società. La Champions è un sogno che si avvera”

Iraq: Operazione “Prima Parthica” terminata la formazione di nuovi istruttori militari curdi