in

Caro Antonelli, Bari merita rispetto!

Foto: fcbari1908.com

Nelle ultime ore ha parlato in conferenza stampa il direttore sportivo Stefano Antonelli. Interrogato sul destino e sulle aspettative del Bari in questo finale di stagione, Antonelli si è lanciato in un “Vinceremo tutte le partite e andremo ai playoff”.
Ebbene, caro Antonelli, proprio non ci siamo. Le sue ultime dichiarazioni dimostrano che, della piazza di Bari, abbia capito poco o nulla in questi mesi. Chiaro, ogni dichiarazione lascia il tempo che trova, se non accompagnata dai fatti. E i fatti, come ben sappiamo, li sentenzia il rettangolo verde. Tre quarti di stagione non mentono e dicono che Bari non ha bisogno di sogni.
Bari non è “fessa”. Bari  non necessita di dichiarazioni fuorvianti con il corso della stagione. Non fa fatica a capire che l’ingranaggio, da tempo corroso, non si possa improvvisamente sbloccare. Il bonus con gli dei si è esaurito al “Francioni” di Latina nel giugno dello scorso anno. Ogni stagione fa storia a sè. E questa conferma come il Bari di oggi pecchi in una componente propedeutica al successo in un campionato come la Serie B: la continuità e soprattutto manchi di coraggio. Questo Bari ha paura di volare anzi, non è mai decollato. Dunque, non è tempo di voli pindarici.
Momento peggiore per quelle dichiarazioni non poteva esserci, caro Antonelli. Non è tempo di illudere, per l’ennesima volta, una piazza che, a questo punto della stagione, sa di non poter illudersi più. Ovviamente tutti ci auguriamo che Trapani possa rappresentare lo spartiacque tanto atteso. Ma non è il momento di lanciarsi in queste dichiarazioni, tra l’altro in controtendenza con il pensiero comune di presidente, allenatore e tifosi. Quegli stessi tifosi che conoscono perfettamente la realtà dei fatti e che non sono così stolti da comprendere che, questo Bari, diciamocelo chiaramente, non è da Serie A.
E’ il momento del “testa bassa e pedalare”, mantenendo un profilo più basso possibile. Con la consapevolezza che serva un miracolo per invertire la rotta e succeda ciò che tutti ci auguriamo.
Bari, merita RISPETTO!

Segui Yepper!

Clicca MI PIACE sulla nostra fanpage Facebook per essere sempre aggiornato sui migliori contenuti da condividere e commentare con i tuoi amici!

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Scosse di terremoto nel promontorio del Gargano

Fast and Furious 7: l’ultimo saluto a Paul Walker